L’alluminio, il carbonio e tutti gli altri materiali che rivoluzioneranno il mondo dell’auto

Mai come negli ultimi anni, il mondo dell’auto sta vivendo un momento di straordinario sviluppo tecnico che sta pian piano portando costruttori e consumatori a modificare in maniera tangibile e certamente definitiva il comune concetto di auto. Insomma, il nuovo millennio sta visibilmente modificando il modo di intendere l’auto, a partire dai materiali e dalle tecniche costruttive che interessano la produzione dei veicoli.mondo dell’auto
La logica che oggi porta un numero sempre maggiore di Costruttori automobilistici a scegliere di utilizzare materiali leggeri e flessibili per la realizzazione di un numero sempre più alto di componenti, infatti, è figlia della necessità di contenere in misura massiccia il peso delle autovetture con lo scopo di ottimizzare l’efficienza della loro meccanica. Infatti, a parità di potenza, la stessa meccanica è capace di garantire prestazioni migliori e consumi più contenuti se applicata ad un veicoli più leggero.
E’ con questa logica che vengono progettate e costruite quasi tutte le nuove automobili e non è dunque un caso se, di generazione in generazione, numerose auto fanno ormai riscontrare di volta in volta pesi sempre più contenuti nonostante il continuo aumento delle dotazioni di bordo.

La sicurezza ed il design

L’impiego di materiali flessibili e leggeri come l’alluminio o il carbonio, inoltre, non offre notevoli vantaggi solo in funzione della necessità di ridurre il peso dei veicoli; infatti, nonostante il peso più contenuto, questi materiali sono estremamente resistenti. L’impiego di alluminio o carbonio, dunque, consente anche ai fini della sicurezza di assicurare ad ogni auto standard prestazionali di assoluto rilievo.
Si stima che l’impiego sempre più massiccio di materiali come l’alluminio ed il carbonio (ma anche del titanio e delle leghe di vari metalli) possa consentire ai costruttori di diminuire il peso delle loro auto anche di 20/30 punti percentuali e, al contempo, di far calare i consumi di un 4-5%.
La ricerca recente, inoltre, sta introducendo pian piano nel mondo dell’auto anche materiali alternativi, spesso creati in laboratorio, e capaci di assicurare anche particolari doti di malleabilità. Questa caratteristica si rende particolarmente apprezzabile per tutti i designers che, di conseguenza, saranno liberi di esprimersi in maniera ancor più libera dai tradizionali vincoli legati all’impiego di metalli tradizionali.

Il rispetto per l’ambiente

Con sempre maggior frequenza, inoltre, i Costruttori attivi nel mondo dell’auto stanno dedicandosi a studi e a ricerche finalizzati a identificare materiali realizzabili in maniera ecocompatibile e sempre più facili da riciclare. Numerose delle vetture di recente produzione, inoltre, dispongono già di arredi interni realizzati con discrete percentuali di materiali riciclati: ovviamente, dopo aver tracciato la strada che procede in questa direzione, è altamente probabile che si proceda in questo senso e che nei prossimi anni tutte le auto di nuova produzione possano disporre di un numero sempre più elevato di componenti di riciclo.

I vantaggi

Gli sviluppi della tecnica applicata all’utilizzo di materiali nuovi e più performanti, dunque, è la chiave di volta più funzionale ad assecondare lo sviluppo di performance e di efficienza che sta caratterizzando la più recente generazione di automezzi. D’altra parte, contenere l’inquinamento, riducendo i consumi dell’automobile, ma anche ottimizzando ogni fase del processo di produzione e di smaltimento della stessa è la missione del nuovo millennio per tutte le Case costruttrici oggi sul mercato.
L’utilizzatore del veicolo potrà trarre solo vantaggi e benefici da queste innovazioni: come detto, infatti, l’impiego di materiali nuovi, flessibili e leggeri agevola il lavoro degli stilisti, che con sempre maggior frequenza riusciranno così, già nei prossimi anni, ad assecondare efficacemente i gusti degli automobilisti. Al contempo, un drastico calo dei consumi può consentire di rendere la mobilità una necessità sempre più sostenibile per le tasche di tutti, pur senza limitare il piacere di guida o la resa prestazionale delle autovetture: non è un caso, infatti, se proprio negli ultimissimi tempi, numerosi Costruttori del settore automobilistico si siano impegnati nella realizzazione di show-car che anticipano le forme di vetture supersportive caratterizzate proprio dall’impiego di materiali ecologici e da alimentazioni a basso impatto ambientale: con questa mossa infatti, i Costruttori intendono lanciare il messaggio secondo il quale un’auto ecologica può eguagliare o superare le prestazioni e la piacevolezza estetica e dinamica di un veicolo tradizionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *